Il giovane Holden

La gente non si accorge mai di nulla

Il sondaggio per la scelta del libro di cui discuteremo nel mese di dicembre si è chiuso con la vittoria de Il giovane Holden di J.D. Salinger.
I risultati sono disponibili QUI.

Sono passati cinquant’anni da quando è stato scritto, ma quell’ansia, cosí magistralmente colta da Salinger dialogando con i piú giovani, ci è ancora vicinissima. Continuiamo a vederlo, Holden Caulfield, con la sua aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua «infanzia schifa» e le «cose da matti che gli sono capitate verso Natale», dal giorno in cui lasciò l’Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso ad andare in scena…

L’incontro, come ogni fine stagione, si svolgerà sabato 3 giugno 2017, sul prato principale di Parco due giugno, a Bari.

Buona lettura a tutte e a tutti!

Annunci